Bologna Children's Book Fair 2018 : due vincitori francesi

una manifestazione dedicata alla letteratura e all’illustrazione per ragazzi

Da 55 anni, la Bologna Children’s Book Fair è il punto di riferimento per editori, autori, illustratori, agenti letterari, distributori, insegnanti, sviluppatori, traduttori e per tutte le altre figure che lavorano nel mondo dell’editoria e dei contenuti per l’infanzia. Ogni anno si riuniscono 1300 espositori da oltre 75 paesi per fare il punto sulle ultime tendenze editoriali e digitali, partecipare alle centinaia di workshop e conferenze proposti, visitare le mostre che testimoniano e spesso anticipano il meglio dell’illustrazione internazionale.

I VINCITORI FRANCESI

Quest’anno, la Bologna Children’s Book Fair si è svolta dal 26 al 29 marzo 2018, e oltre 8 premi sono stati conferiti, tra cui il Bologna Ragazzi Award. Questo premio rappresenta uno dei più ambiti riconoscimenti internazionali per il mondo dell’editoria per ragazzi. I parametri di giudizio includono la forza innovativa del progetto, la sua eccellenza grafico-editoriale, il suo equilibrio e la sua capacità di dialogo con i giovani lettori. 

Tre categorie principale constituiscono il Bologna Ragazzi Award : Fiction, Non Fiction ed Opera Prima. Quest’anno, due delle tre categorie sono state vinte da autori, illustratori, ed edizioni francesi.

L’Oiseau blanc, scritto da Alex Cousseau ed illustrato da Charles Dutertre, edizioni Rouergue, ha vinto la categoria Fiction. Questo libro conta la l’amicizia fra due uomini, un aviatore e un indiano d’America, l’incontro fra due sogni e due imaginari. L’illustrazione è narrativa e combina geometrie da Bauhaus con cromatismi inattesi, richiamando il modernismo e creando un universo iconografico proprio. 

La Plage, scritto ed illustrato da Sol Undurraga, edizioni L’Agrume, ha vinto la categoria Opera Prima, dedicata agli esordienti. Tra figure astratte e concrete che evocano riferimenti all’opera di Henir Matisse e alla scultrice e pittrice Nikki de Saint-Phalle, e un testo breve che lascia spazio alla narrazione visuale, il libro regala ai lettori nuove possibilità di visione ed è la prova di une stupefacente libertà di espressione artistica. 

Congratulazioni anche a tutte le menzioni speciali, Pierre Zenzius per L’Ascension de Saussure, Florence Pinaud e Julien Billaudeau per Louis Pasteur, e Adrien Parlange per Le ruban.

                    

 

Per maggiori informazioni sulla Bologna Children’s Book Fair : www.bolognachildrensbookfair.com