Premio Stendhal 2018 - seconda edizione

PREMIO PER LA TRADUZIONE DAL FRANCESE ALL’ITALIANO

2A EDIZIONE

Scarica il bando, il regolamento e il MODULO DI PARTECIPAZIONE

L’Institut français Italia (IFI) e il Service de coopération et d’action culturelle (SCAC) dell’Ambasciata di Francia in Italia organizzano per la seconda volta il Premio Stendhal, premio letterario per la traduzione dal francese verso l’italiano. Un’operazione che mira a riconoscere e incoraggiare l’importanza della traduzione e il ruolo essenziale dei traduttori come mediatori per gli scambi culturali tra Francia e Italia.

La Giuria valuta la migliore traduzione in italiano di un’opera di letteratura francese contemporanea. Il Premio Stendhal è attribuito al traduttore dell’opera designata. Il compenso è di 3000€.

In partenariato con l’Association pour la promotion de la traduction littéraire (ATLAS), l’IFI/SCAC assegna anche un riconoscimento al miglior giovane traduttore. Il vincitore è selezionato dalla giuria tra i finalisti del Premio Stendhal, e gli viene offerta una residenza di traduzione di un mese al Collège international des traducteurs littéraires (CITL) a Arles. Questo riconoscimento, del valore di 2000 €, è attribuito prioritariamente ai candidati con meno di 35 anni.

La Giuria è rappresentativa degli scambi culturali franco-italiani ed è costituita da personalità italofone e francofone: 

Valerio MagrelliPresidente di Giuria, poeta, scrittore e traduttore

Michele De Mieri, giornalista, critico letterario, curatore del festival Libri Come

Rossana Rummo, Direttore Generale delle Biblioteche e Istituti Culturali del MiBACT

Camilla Diez, traduttrice, vincitrice del 1° Premio Stendhal menzione “Giovane”

Stefano Montefiori, giornalista, critico letterario, corrispondente a Parigi del Corriere della Sera

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Il Premio è destinato alle opere letterarie (narrativa, racconto, teatro, poesia) tradotte in italiano scritte da autori viventi. Possono essere candidate solo opere alla loro prima traduzione o di nuova traduzione inedita pubblicate tra il 7 maggio 2016 e il 1 dicembre 2017, da una casa editrice italiana.

Possono partecipare le case editrici con sede in Italia e candidarsi con un massimo di 3 titoli. Anche i traduttori possono presentare la loro candidatura (1 opera per bando).

La data limite di invio delle candidature è il 30 settembre 2017 entro mezzanotte.

Le candidature devono essere trasmesse via mail:

— al seguente indirizzo: premiostendhal@institutfrancais.it

— accompagnate dal modulo compilato interamente

— accompagnate dal libro candidato in formato .pdf nella sua versione definitiva e, se possibile, dall’opera originale francese in formato .pdf

CALENDARIO

Le opere finaliste sono selezionate nei mesi di ottobre e novembre 2017.

L’annuncio ufficiale dei finalisti si terrà a dicembre 2017.

L’assegnazione del Premio Stendhal si svolgerà in febbraio 2018 e sarà preceduto da una serie di incontri con autori e traduttori finalisti.