Mondo Macchina e Mondo Vivente - Omaggio a Leonardo

Partagez !

8 settembre - 8 dicembre i 2019

30 incontri italo-francesi sul nostro rapporto con la tecnologia in omaggio a Leonardo e in partenariato con le università, i centri di ricerca, i festival e le sedi di dibattito più importanti d’Italia, in 10 città, Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Genova, Udine, Ferrara, Torino, Venezia, Mantova

Nata in Italia nel Rinascimento, la figura dell’ingegnere è associata all’immaginario della macchina e alla sua capacità di superare i limiti umani. Osservatore diligente della natura, Leonardo si distingue dai suoi contemporanei per le sue ricerche bio-ispirate, in cui è stato precursore.

All’avanguardia nei settori strategici della biorobotica e dell’intelligenza artificiale, i più grandi specialisti italiani e francesi di fisica, biologia, informatica e neuroscienza dialogheranno con storici, filosofi, sociologi e artisti sulle conseguenze dell’ibridazione tra mondo macchina e mondo vivente sulle nostre società e sul nostro immaginario. Tale riflessione, che riguarda il ruolo che vogliamo svolgere in un mondo in trasformazione, si manifesta nella ricchissima attualità della saggistica francese tradotta in Italia nel 2019 su queste questioni.

Tra gli ospiti: Geneviève Fraisse, Bernard Stiegler, François Delarozière, Pascal Brioist, Catherine Malabou, Jean-François Joanny, Barbara Mazzolai, Jean-Gabriel Ganascia, Antonio Casilli, Eric Sadin, Antonio Bicchi, Gaëlle Obiégly, Cristina Lindenmeyer e Gérard Mourou, Premio Nobel per la fisica 2018.

 

Scarica il programma completo

 

programmation