“Rivoluzioni a fondo perduto?”: Continuons le combat?

Palermo
15 Maggio, 18:00

“Rivoluzioni a fondo perduto?”: Continuons le combat?

Il 15 Maggio l’Institut français Palermo partecipa a “Rivoluzioni a fondo perduto?” con un incontro dedicato al 1968 e al suo portato sulle generazioni successive.

Incontro

15 maggio ore 18
Continuons le combat?

Cos’è stato nella realtà il 1968, un periodo considerato ormai mitico, cosa ha significato per la generazione che l’ha vissuto e per quelle successive? Cosa è rimasto delle utopie, delle parole d’ordine, dei grandi ideali e cambiamenti? Solo macerie e disillusioni, solo nostalgie o è stato invece seminato un germe vitale che ha modificato alle radici la società occidentale?

Partecipano l’intellettuale palermitano Piero Violante e lo scrittore francese Serge Quadruppani intervistati da Eric Biagi, direttore dell’Institut français Palermo, e Gian Mauro Costa
Nel foyer, la mostra delle locandine del Maggio francese. A seguire, alle 21, la proiezione del film di Olivier Assayas, Qualcosa nell’aria (Après Mai), ambientato nella Francia politicizzata dei primi anni settanta.

Proiezione

15 maggio ore 21
Qualcosa nell’aria (Après Mai)

Francia, 2012, 122’
Un film di Olivier Assayas
Con Clement Métayer, Lola Creton, Felix Armand, Carole Combes, India Menuez

Qualcosa nell’aria racconta la generazione di studenti delle superiori che affrontarono l’età adulta dopo i tumulti del maggio 1968, iniziati con le proteste studentesche. Ambientato nei primi anni ’70 — e periodo della giovinezza di Assayas stesso — il film mostra che quello che iniziò nel maggio del 1968 non fu solo un evento estemporaneo durato un mese, ma anzi un movimento che instillò in molti giovani il desiderio di cambiamento e l’idea che la politica fosse una cosa personale. Ironicamente, come suggerisce il regista nel film, gran parte dei coinvolti negli incontri socio-politici, nelle proteste e nelle azioni illegali utilizzate per arrivare alle masse, arrivava dalla stessa classe borghese.

Versione originale con sottotitoli in italiano
Ingresso: 5 euro



“Rivoluzioni a fondo perduto?” è organizzato da Panormos International Weeks e Cinema Rouge et Noir in collaborazione con Una Marina di Libri, Institut français Palermo, Guanda e Anime Arabe.
“Rivoluzioni a fondo perduto?” è un ciclo di riflessioni che, partendo dal cinquantenario del Sessantotto e passando dal ’77 italiano alle giornate di piazza Tahrir al femminismo, rivolgerà la sua attenzione ai movimenti di massa che hanno punteggiato la seconda metà del Novecento.

Programma completo della manifestazione

La rassegna di incontri è il primo appuntamento di “Città Crudeli?”, uno dei contenitori tematici di Panormos International Weeks, progetto di Evelina Santangelo e Paola Caridi che percorrerà l’intero 2018 con momenti di riflessione, dialogo e confronto sui temi legati alla polis e alla grande transizione in atto all’interno delle comunità, dei sistemi politici, delle relazioni.

 

Cinema Rouge et Noir

Piazza Verdi, 8
Palermo

Phone: +39 091324651