Concorso "Giusi Macaluso: J’aime la francophonie” (2018-2019)

L’Association Francophone de Sicile in collaborazione con l’Institut Français de Palerme, promuove per l’anno scolastico 2018-2019 il concorso “J’aime la francophonie” in memoria di Giusi Macaluso, docente di lingua francese, il cui progetto di insegnamento non era finalizzato al solo apprendimento della lingua ma aveva lo scopo di sviluppare l’interesse e la curiosità per tutte le componenti culturali della francofonia.

Bando di partecipazione
Il concorso mira alla valorizzazione delle eccellenze e vuole sollecitare gli alunni ad attivare percorsi di approfondimento sul tema della francofonia.

Oggetto Realizzazione di un manufatto che rappresenti un aspetto della Francofonia con l’utilizzo di materiali da riciclo o di facile consumo. Le fasi della realizzazione del manufatto devono essere testimoniate attraverso un documento o audio o video o cartaceo in francese.

Destinatari
Studenti della scuola secondaria di I grado della regione Sicilia. Il concorso prevede due sezioni:
 singoli alunni
 gruppi di alunni (max 5) anche di classi diverse.

Partecipazione
Gli alunni dovranno realizzare un manufatto accompagnato da un documento esplicativo in francese. Ogni scuola potrà partecipare con max 2 elaborati, uno per ogni sezione.
La partecipazione è gratuita, il materiale consegnato non verrà restituito.
La partecipazione al concorso comporta l’implicita autorizzazione alla eventuale pubblicazione del lavoro inviato, senza che null’altro l’autore o i detentori della legale podestà abbiano a pretendere.

Modalità e termini
Le scuole che intendono partecipare al concorso dovranno inviare il modulo di iscrizione in allegato entro e non oltre il 31 gennaio 2019 esclusivamente via mail a afs_2016@libero.it con oggetto: Concorso Giusi Macaluso: j’aime la francophonie.
La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro e non oltre il 29 marzo secondo modalità che verranno successivamente comunicate alle scuole partecipanti.
La giuria che sceglierà i migliori elaborati sarà composta da Mme Valérie Le Galcher-Baron (addetta alla cooperazione linguistica dell’IF), prof.ssa Barbara Fedele (segretaria dell’AFS), prof. Giovanni Passaro (esperto in N.T.) e sig. Giulio Pirrotta (presidente dell’ARS NOVA).
La comunicazione dei vincitori sarà data a fine aprile; la premiazione avrà luogo in una sede e in una data da definire.
Il giudizio della giuria è insindacabile.

Premi
Al primo classificato di ogni categoria sarà assegnato un premio e una targa, ai secondi e ai terzi classificati sarà assegnata una targa.
L’Institut Français offrirà un libro ai premiati.

bando_di_concorso_giusi_macaluso_2018-19 e scheda di partecipazione.pdf