Condizioni generali di vendita dei corsi collettivi

Condividilo!
IMPORTANTE !!

Oltre alle condizioni generali di vendita dei corsi collettivi, è necessario prendere visione del Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19, al link seguente: 

MISURE ANTI COVID-19

  • 1 - All’atto dell’iscrizione, il partecipante ad un corso deve prendere visione dei contenuti del corso nonché del calendario accademico con l’indicazione dei giorni festivi e di sospensione dei corsi. Questi ultimi non incidono sul numero totale di ore di corso prestabilite.
  • 2 - Lo spostamento da un corso ad un altro non è consentito. Eccezionalmente e previo accordo con il responsabile pedagogico, il cambiamento può essere effettuato entro le prime due settimane dall’inizio delle lezioni ma nessun rimborso è previsto per il passaggio ad un corso di costo inferiore.
  • 3 - Non è previsto il recupero in caso di assenza di un partecipante ad una o più lezioni.
  • 4 - In caso di sciopero dei mezzi pubblici, lo svolgimento delle lezioni avviene regolarmente. La segreteria dei corsi contatta i singoli iscritti in caso di un eventuale annullamento.
  • 5 - In caso di annullamento di una lezione da parte dell’Institut, il recupero avverrà successivamente alla fine del corso, con conseguente posticipo della data di fine sessione.
  • 6 - L’Institut si riserva la possibilità di sostituire, in qualsiasi momento, l’insegnante assegnato al corso.
  • 7 - Il pagamento va effettuato all’atto dell’iscrizione preferibilmente tramite Pagobancomat, carta di credito o bonifico bancario. La spesa sostenuta dà diritto a benefici fiscali. L’Istituto è “fuori campo IVA”.
  • 8 - La quota d’iscrizione ai corsi non è comprensiva né del materiale didattico né della tassa d’iscrizione agli esami. Per quest’ultima gli iscritti usufruiscono di una tariffa ridotta.
  • 9 - Sono previsti sconti per studenti di età non superiore ai 26 anni e per membri di una stessa famiglia. Gli sconti non sono  cumulabili.
  • 10 - In taluni casi è previsto il pagamento in due rate. La 2° rata è dovuta senza alcuna eccezione.  
  • 11 - La nota di addebito e il certificato d’iscrizione vanno richiesti all’atto dell’iscrizione.
  • 12 - L’Institut français Milano si riserva il diritto di annullare un corso collettivo se il numero minimo di 7 iscritti non viene raggiunto. In questo caso l’iscritto può passare ad un altro corso attivato, con l’eventuale rimborso della differenza, oppure ottenere la restituzione dell’intera somma.
  • 13 - Nessun rimborso è previsto salvo in caso di annullamento di un corso come stabilito al punto 12.
  • 14 - L’Institut Français Milano declina ogni responsabilità per l’eventuale interruzione del normale svolgimento delle lezioni qualora sia dovuta a causa di forza maggiore.
  • 14.1 - Le ore di lezione perse per cause indipendenti dalla volontà dell’IF Milano non possono essere recuperate in alcun modo
  • 15 - Il certificato di frequenza deve essere richiesto entro la fine di ciascuna sessione. Non costituisce  giudizio di merito.
  • 16 – L’iscrizione ad un corso collettivo, della durata minima di 21 ore, dà diritto al rilascio della ‘’carte IFM’’ per l’accesso annuale gratuito alla mediateca e ad una tariffa preferenziale sull’acquisto del ‘’Pass IFM+’’ per assistere alle proiezioni del CinéMagenta63.
  • 17 – L’iscrizione ad un corso collettivo implica l’iscrizione alle due newsletter dei corsi e delle attività culturali, che è possibile annullare in qualsiasi momento.

In caso di nuovo lockdown o di chiusura provvisoria, tutte le nostre lezioni verranno tenute in modalità online con lo stesso insegnante, medesimi orari e durata.  A studenti e genitori verranno inviate per e-mail informazioni su come accedere alle lezioni a distanza.

MOD COM 19 “Condizioni generali corsi” rev. 05 sett. 20