Mediateca

Le mediateca si rinnova per accogliervi nei suoi spazi pensati per il vostro confort e per una migliore accessibilità dei supporti : potrete così leggere, lavorare, consultare i documenti sul posto, o anche, se lo desiderate, assistere alle animazioni.

Oltrepassato l’accueil (dove viene effettuato il prestito e la restituzione dei documenti, e dove si trova la bibliothèque de l’apprenant), scoprirete tre spazi ben definiti:

lo spazio  «Actualité et loisirs » (riviste, romanzi, BD, DVD e musica) : in questa sezione  luminosa e accogliente, che invita alla scoperta, si svolgeranno secondo un ritmo regolare i mercoledì della mediateca (presentazione di novità) e gli incontri con scrittori e personalità del mondo editoriale.

lo spazio «Savoirs » (opere di riferimento, saggi) che si articola intorno a due sezioni: Letteratura e Società, Arte e Storia.

E, per i lettori più piccoli, lo spazio Jeunesse, dotato di mobili allegri e colorati, perfetto per accogliere delle animazioni come l’Heure du conte. Nei contenitori su rotelle e sugli scaffali: album per i più piccoli, romanzi per gli adolescenti, ma anche “prime letture”, fumetti, cartoni animati e molto altro.

IL POSTO IDEALE PER LEGGERE, SFOGLIARE, ASCOLTARE FRANCESE A MILANO!

Corso Magenta 63
20123 Milano
La mediateca si trova al pianoterra dell’Institut.

ORARI DI APERTURA

Da martedì a giovedì 12.30 > 19.30

venerdì e sabato 10.00 > 16.00

lunedì chiuso

02 48 59 19 40
mediateca-milano@institutfrancais.it

 

L’ingresso e la consultazione sono liberi. Per il prestito è richiesta la tessera dell’Institut français Milano

Consulta il Regolamento della mediateca

Sul sito della rete delle mediateche francesi in Italia  http://mediateche.institutfrancais-italia.com potete consultare il catalogo, le novità, accedere al vostro conto-lettore e effettuare delle prenotazioni.

 

 

L’ISCRIzione alla mediateca dell’INSTITUT FRANÇAIS MILANO consente l’accesso alla piattaforma CULTURETHÈQUE, LA mediateca digitale in francese!

Per saperne di più, consulta la tua bibliotecaria e visita la pagina dedicata a Culturethèque