Teatro

Robert Lepage | Théâtre du Soleil

Condividilo!
Kanata - Episode 1 La controverse
organizzato nell'ambito di:

Kanata è parola irochese che significa villaggio e che ha dato origine al termine Canada. Lo spettacolo, recitato dagli attori del Théâtre du Soleil, attraversa 200 anni di storia del Canada, per raccontare le oppressioni subite dagli indigeni. È la prima volta che Ariane Mnouchkine affida la sua compagnia a un regista esterno, il canadese Robert Lepage.
Nel luglio 2018, mentre Lepage preparava Kanata, una lettera firmata da 18 intellettuali autoctoni e 12 non autoctoni, scatena una clamorosa polemica. Vista la mancanza in scena di attori provenienti da comunità d’indigeni, si è denunciata un’appropriazione culturale.
Sulla scia della polemica, un coproduttore decide di ritirare il contributo, rischiando di annullare lo spettacolo. Ma nessuno degli oppositori aveva fatto i conti con la determinazione di Ariane Mnouchkine, della sua compagnia e di Robert Lepage.


Prima nazionale


  • 28 giugno alle ore 20:00
  • 29 giugno alle ore 18:00
  • 30 giugno alle ore 20:00

Regia: Robert Lepage
Drammaturgia: Michel Nadeau
Direzione artistica: Steve Blanchet
Scenografia e accessori: Ariane Sauvé, con Benjamin Bottinelli, David Buizard, Martin Claude, Pascal Gallepe, Kaveh Kishipour, Etienne Lemasson, con l’aiuto di Naweed Kohi, Thomas Verhaag, Clément Vernerey, Roland Zimmermann
Luci: Lucie Bazzo, con Geoffroy Adragna, Lila Meynard
Musica: Ludovic Bonnier
Suono: Yann Lemêtre, Thérèse Spirli
Immagini e proiezioni: Pedro Pires, con Etienne Frayssinet, Antoine J. Chami, Thomas Lampis, Vincent Sanjivy Sottotitoli: Suzana Thomaz
Traduzione: Lucia Leonardi e Duccio Bellugi-Vannuccini Costumi: Marie-Hélène Bouvet, Nathalie Thomas, Annie Tran
Con gli attori del Théâtre du Soleil: Shaghayegh Beheshti, Vincent Mangado, Sylvain Jailloux, Omid Rawendah, Ghulam Reza Rajabi, Taher Baig, Aref Bahunar, Martial Jacques, Seear Kohi, Shafiq Kohi, Duccio Bellugi- Vannuccini, Sayed Ahmad Hashimi, Frédérique Voruz, Andrea Marchant, Astrid Grant o Judit Jancso, Jean- Sébastien Merle, Ana Dosse, Miguel Nogueira, Saboor Dilawar, Alice Milléquant, Agustin Letelier, Samir Abdul Jabbar Saed, Arman Saribekyan, Ya-Hui Liang, Nirupama Nityanandan, Camille Grandville, Aline Borsari o Marie- Jasmine Cocito, Man Waï Fok, Dominique Jambert, Sébastien Brottet-Michel o Maixence Bauduin, Eve Doe Bruce, Maurice Durozier
Produzione: Théâtre du Soleil, avec le Festival d’Automne à Paris
In coproduzione con: Fondazione Campania dei Festival - Napoli Teatro Festival Italia