Cinema & audiovisivo

Sympathie pour le diable

Condividilo!
Il cinema europeo alla cineteca
organizzato nell'ambito di:

Giornate del cinema europeo contemporaneo 2021 – 4. Edizione

Dopo il grande successo degli anni precedenti, gli istituti culturali europei e le missioni diplomatiche riunite nel Cluster EUNIC Milano, invitano il pubblico milanese alla quarta edizione delle Giornate del cinema europeo contemporaneo, in programma dal 10 al 12 dicembre 2021 nella sala appena ristrutturata Cineteca Milano Meet (ex Spazio Oberdan) gestita da Cineteca Milano. La rassegna è una selezione della produzione cinematografica europea degli ultimi due anni. I nove film in programma attraversano generi differenti, dalla commedia noir al dramma sociale alla commedia, proponendo, con quella ricchezza culturale che da sempre caratterizza questo ciclo, affascinanti storie di personaggi fantastici o reali sempre vicini al vissuto e ai sentimenti umani. 
I paesi e gli enti rappresentati in questa edizione sono: Francia, Germania, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svizzera, Polonia, Ungheria e Wallonie-Bruxelles International.

Sympathie pour le diable
di Guillaume de Fontenay

Francia, Canada, Belgio, 2019, 109’
con Niels Schneider, Ella Rumpf, Vincent Rottiers, Clément Métayer

Sarajevo, novembre 1992, sette mesi dopo l’inizio dell’assedio. Il giornalista di guerra Paul Marchand ci immerge nelle viscere di un conflitto fratricida, sotto lo sguardo impassibile della comunità internazionale. Tra obiettività giornalistica, sentimento di impotenza e un certo senso del dovere di fronte a tanto orrore, deciderà da che parte stare.

Sarajevo, novembre 92, sept mois après le début du siège. Le reporter de guerre Paul Marchand nous plonge dans les entrailles d’un conflit fratricide, sous le regard impassible de la communauté internationale. Entre son objectivité journalistique, le sentiment d’impuissance et un certain sens du devoir face à l’horreur, il prendra parti.

Guarda il trailer

 

versione originale con sottotitoli in italiano

Leggi una recensione>>

Il film sarà proiettato alla Cineteca Milano MEET (ex Spazio Oberdan)