Mathieu Pernot - Déconstruction

organizzato nell'ambito di:
Milano
23 Ottobre - 24 Novembre

L’Institut français Milano ospiterà dal 23 ottobre al 24 novembre 2018 l’esposizione Déconstruction del fotografo e artista francese Mathieu Pernot. 

Apprezzato e riconosciuto dal pubblico e dagli addetti ai lavori italiani, Mathieu Pernot non ha mai beneficiato di una mostra personale in Italia. 

Il suo lavoro si iscrive nella pratica della fotografia documentaristica ma aggira i canoni, al fine di esplorare delle formule alternative e di costruire un racconto a più voci. 

L’artista e documentarista procede sia con la realizzazione di serie di fotografie – a volte in risonanza le une con le altre attraverso personaggi, cronologie o temi – sia tramite l’incontro con immagini d’archivio. In tutti i casi questo nomadismo di immagini e di soggetti sottolinea il suo desiderio di evitare un racconto della storia a senso unico. Lo spostamento perpetuo delle sue immagini evoca dunque una realtà che è lontana dall’essere bloccata o immobile.

Il tema scelto per questa prima presentazione dei lavori dell’artista a Milano è la serie dei “Grands ensembles” (complessi immobiliari di grandi dimensioni) e delle trasformazioni urbane: sarà presentata nella galleria dell’Institut français Milano una selezione di opere tratte dal lavoro che l’autore realizza dal 2000 sui grands ensembles (serie “I testimoni”, “Finestre”, “Implosioni”).

L’artista presenterà inoltre un insieme inedito di 5/6 fotografie sui quartieri di La Villeneuve a Grenoble. Questi lavori, iniziati nel 2016, costituiscono l’ultima parte della serie “Grands ensembles”.

Sui disegni progettati dagli architetti alla fine degli anni 60, Mathieu Pernot applica dei collages realizzati con le fotografie del quartiere scattate dallo stesso artista 50 anni dopo. 

 

Galleria dell'Institut français Milano

Corso Magenta 63
Milano