Musica

I martedì del Conservatorio Cherubini

Condividilo!
DATA DA CONFERMARE

Institut français Firenze: 110 anni di musica

Da oltre un secolo in questa Sala dedicata a Romain Rolland si sono eseguiti e si eseguono concerti. Nel 1907, il primo Istituto di Cultura al mondo promosse anche l’insegnamento e la ricerca in Storia della Musica. Nel 1909, Rolland vi crea una Sezione Musicale diretta da Paul-Marie Masson che da subito entra in contatto con il Conservatorio Luigi Cherubini. In questo contesto, il 7 aprile 1911 lo stesso Rolland tiene una celebre conferenza-concerto su Mozart e la scuola di Mannheim. Sono presenti Ildebrando Pizzetti e Giannozzo Bastianelli che parteciperanno come esecutori al ciclo dei concerti di musica contemporanea. Dopo la Grande Guerra la musica presso l’IFF sarà sempre oggetto d’attenzione con modalità diverse fino ad oggi. Da maggio 2019 e sotto l’impulso dei rispettivi direttori, l’organizazione di un calendario settimanale di concerti da parte degli studenti del conservatorio nel teatro dell’Istituto francese Firenze ha rafforzato la storica collaborazione tra le due istituzioni fiorentine.

I Concerti del martedì del Conservatorio Cherubini 

Il Conservatorio Luigi Cherubini e l’Istituto Francese di Firenze hanno inaugurato nel 2019 una nuova stagione di  concerti da camera che si terranno Inel teatro dell’nstitut français Firenze. La Rassegna, denominata “ I Martedi del Cherubini”, si tiene sempre di martedì alle ore 17:00, con  ingresso libero. Il programma vedrà impegnati i più validi solisti ed ensemble, ma sono previsti anche “concerti a sorpresa” con la partecipazione dei docenti del Conservatorio.

Il Direttore Paolo Zampini
“Sono molto grato alla Direttrice, Console Manon Hansemann, per la sensibilità dimostrata nei nostri confronti, accettando di proseguire la     collaborazione iniziata nella primavera scorsa. Gli studenti del Cherubini hanno  costante necessità verificare in pubblico i loro repertori: poterlo fare a  Palazzo Lenzi, sede prestigiosa, mèta di artisti di grande valore, rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Colgo l’occasione per ringraziare anche il personale dell’ Istituto Francese, sempre cortese, puntuale e collaborativo con il nostro Conservatorio.”

La Console Manon Hansemann
«Dalla sua fondazione nel 1907, la musica è stata sempre oggetto d’attenzione da parte del primo Istituto di Cultura fondato al mondo. Ha promosso, oltre  all’insegnamento e la ricerca nelle lingue e culture francese e italiana a tutti i livelli, l’insegnamento e la ricerca in storia della musica. Nel 1909 il fondatore e direttore dell’Istituto, Julien Luchaire insieme a Romain Rolland, scrittore, musicista e musicologo, crea tra le mura dell’Istituto una prestigiosa sezione musicale che sarà diretta a distanza dallo stesso Rolland e in sede dal suo allievo Paul Marie Masson. Oggi l’attività musicale continua con il ciclo di concerti che speriamo, insieme al Direttore Paolo Zampini, coinvolgerà studenti, giovani e amatori di musica.»

 

programmazione