Scuola & formazione

L'Attaché de coopération pour le français 

Condividilo!

Dal 15 febbraio 2024, Baptiste CHAUVEAU è il nuovo ACPF (Attaché de coopération pour le français)  per le regioni Toscana, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e​ Veneto.

Cosa fa un ACPF?

Le missioni dell’ACPF (addetto alla cooperazione per il francese) in funzione presso l’Institut français Italia a Firenze, si sviluppano su 4 regioni, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Toscana e​ Veneto.

Il suo ruolo consiste nel consigliare e accompagnare i dirigenti scolastici e i docenti nei loro progetti di

- partenariati educativi e di mobilità in Francia
insegnamento bilingue francese con particolare attenzione allo sviluppo dell’EsaBac
formazione degli insegnanti di lingua francese e di CLIL in francese
- certificazioni DELF – DALF e promozione della lingua francese in generale.  

L’addetto alla cooperazione per il francese (ACPF) inoltre lavora con il mondo della scuola, dall’asilo alla scuola superiore e

- avvia progetti di PCTO (ex Alternanza scuola Lavoro)
- organizza incontri informativi sugli studi post-diploma in Francia, con i referenti di Campus France
- propone attività culturali e concorsi per gli alunni in relazione con le autorità educative regionali (USR), le Alliances françaises e le scuole francesi delle regioni di sua competenza

Alcuni esempi di cooperazione italo/francese in ambito didattico

ESABAC, il doppio diploma italo-francese

Attività per le scuole 

it.ifprofs.org Le site collaboratif des enseignants

Le jour du prof de français!

Liste Goncourt «La scelta dell’Italia»

Sei un docente?

Clicca qui per vedere i progetti nazionali attualmente in corso

Contatta l’ACPF

Baptiste CHAUVEAU

Attaché de coopération pour le français  (Toscane, Emilie-Romagne, Frioul-Vénétie Julienne, Vénétie)

+39 055 271 88 16 - baptiste.chauveau@institutfrancais.it 

In questa sezione