Saigon, Caroline Guiela Nguyen | Francia in Scena 2018 | Teatro e Performance

organizzato nell'ambito di:
Roma
29 - 30 Settembre

Saigon, Caroline Guiela Nguyen

29 settembre alle ore 20:00
30 settembre alle ore 17:00

Romaeuropa Festival
Auditorium Parco della Musica,
Sala Petrassi, Roma

Marie-Antoinette è una donna vietnamita arrivata in Francia nel 1954. Sull’insegna del suo ristorante ha scritto “SAIGON”. È il nome di ben 979 ristoranti in Francia ma anche quello della sua terra d’origine. Qui si viene per parlare vietnamita o per cantare canzoni che piangono amori perduti e dimenticati in patria. Nel ristorante ci sono fiori artificiali e luci al neon, l’altare per gli antenati e la Vergine Maria appesa a un muro. È in questo luogo che ci porta Caroline Guiela Nguyen, acclamata regista della scena francese insieme alla sua compagnia Les Hommes Approximatifs. 11 attori in scena (francesi, francesi di origine vietnamita e vietnamiti) incarnano le voci inventate di uomini e donne, segnati dalla storia e dalla geografia, che s’incontrano per condividere paesaggi, volti, canzoni e lingue che non esistono più da nessuna parte se non nella loro memoria e nel luogo che hanno costruito per renderla viva. Perchè Saigon indaga con poesia e delicatezza l’identità postcoloniale, quando le proprie radici divengono un ricordo lontano incarnato in un ristorante etnico, sospeso tra la Francia di oggi e la Saigon degli anni ’50, e per sempre scollato dalla realtà.

 

Andate al Romaeuropa Festival​ con la promozione -20% targata Institut français Italia / #FranciainScena per  «Saigon» di Caroline Guiela Nguyen all’Auditorium Parco della Musica, il 29 e 30 settembre.

Riduzione valida chiamando lo 0645553050 o mostrando questa comunicazione presso il botteghino del teatro. Per info: promozione@romaeuropa.net

CREDITS


Collaborazione artistica: Claire Calvi Scenografia: Alice Duchange Costumi: Benjamin Moreau
Luci: Jérémie Papin
Creazione sonora: Antoine Richard
Composizione musicale: Teddy Gauliat-Pitois, Antoine Richard
Dramaturgia: Jérémie Scheidler, Manon Worms Produzione: les Hommes Approximatifs, La Comédie de Valence – centre dramatique national Drôme- Ardèche
Coproduzione: Odéon-Théâtre de l’Europe, MC2 Grenoble, Festival d’Avignon, Centre dramatique national de Normandie – Rouen, Théâtre National
de Strasbourg, Centre dramatique régional de Tours – Théâtre Olympia, La Comédie de Reims – CDN, Théâtre National de Bretagne – Rennes, Théâtre du Beauvaisis – Scène nationale de l’Oise in prefigurazione, Théâtre de la Croix-Rousse

Con il supporto della Région Auvergne-Rhône- Alpes, del Conseil départemental de la Drôme, dell’Institut français nell’ambito del suo programma Théâtre Export, dell’Institut français du Vietnam, dell’Université de Théâtre et de Cinéma di Hô Chi Minh City e di La Chartreuse, Villeneuve les Avignon – Centre National des Écritures du Spectacle, testo laureato dalla Commission Nationale d’Aide à la création de textes dramatiques - ARTCENA, con la partecipazione artistica del Jeune Théâtre National

Auditorium Parco della Musica, Roma

Viale Pietro Decoubertin, 30
Roma

Phone: 06 80.241.281
Fax: 06 80.241.269