Dibattiti

Ludovic Debeurme e i Mixbodies

Condividilo!

In occasione dell’uscita di Epiphania, Coconino Press, 2019 - Epiphania Tome 1, Casterman, 2017


Dopo uno tsunami inaspettato in cui tre meteoriti si schiantano in città, appariranno nei giardini strane zolle di terra blu. Gli abitanti devono affrontare la nascita sul terreno di piccoli esseri ibridi, per metà umani, per metà bestia, chiamati Mixbodies. Cercheranno di adattarsi al meglio in una società che non sa cosa fare con loro e, col passare degli anni, sembra che l’integrazione sia avvenuta. Ma questi esseri sono diversi dagli altri bambini e presto genereranno tensioni, diffidenza e persino violento odio sociale.

La trilogia Epiphania, pubblicata dalla casa editrice Casterman, e il cui primo volume esce in Italia nell’autunno 2019 racconta una vasta favola basata su grandi questioni sociali dell’attualità e il rapporto dell’uomo all’Altro.


Organizzato da: Festival Più libri più liberi, Libreria Stendhal - Librairie Française de Rome con il sostegno di Institut français Italia


  • Ludovic Debeurme è un artista, pittore, scultore e illustratore, inizia la sua carriera professionale nel 1996 come illustratore per la stampa e l’editoria per ragazzi per poi dedicarsi ai fumetti. Ha ricevuto diversi premi tra cui il Premio René Goscinny, un Fauve al festival d’Angoulême nel 2007 per Lucille (Futuropolis) e il Grand Prix de l’Imaginaire (GPI) per Le Lac aux Vélies : Un conte musical mis en images (Futuropolis) con Nosfell.