Danza

Martial Chazallon e Martin Chaput

Condividilo!
La Ronde | In Situ
organizzato nell'ambito di:

Martial Chazallon e Martin Chaput propogono un percorso itinerante in Cagliari dal 15 al 26 novembre. 

Al centro del lavoro di Project InSitu è l’esame delle interazioni del corpo con lo spazio circostante. Nell’ultimo decennio i due coreografi hanno inventato nuovi modi per sfidare le percezioni del pubblico. Le loro performance immersive espandono la nozione di danza, affermando il senso del corpo e la sua presenza nel quotidiano. I performer guideranno i visitatori nel tour esperienziale La Ronde: una fruizione inusuale e ri-scoperta dello spazio. Il progetto itinerante coinvolgerà anche alcuni danzatori locali, in un lavoro che punta sulla cross-medialità e l’uso di linguaggi non verbali e innovativi, comprese le nuove tecnologie.


Direzione artistica: Martin Chaput, Martial Chazallon
Graphismo e segnaletica: Mahé Chemelle
Applicazione: Orbe, nell’ambito del progetto CoSiMa dell’Agence Nationale de la Recherche
Aiuta nel processo artistico: Catherine Contour
Coproduzione: DRAC Rhône-Alpes (aide au projet et action culturelle), Fondation Apicil, Région Rhône-Alpes (FIACRE médiation), convention Ville de Lyon – Institut Français, Servizi Culturali dell’Ambassade de France aux Etats-Unis nell’ambito di DANSE, programma franco-americano di cooperazione artistica nel settore della danza contemporanea (2014-2018), Orbe nell’ambito del progetto CoSiMa dell’Agence Nationale de la Recherche


Un progetto nell’ambito di Rete I.N. Italia e del Festival 10 NODI

A proposto del Rete I.N. Italia 
Il lavoro in rete, inserito in una progettualità pluriennale, nasce con l’obiettivo di moltiplicare le potenzialità che consentono di raggiungere traguardi al di fuori della portata del singolo membro, stimolando la cooperazione e la circuitazione di artisti internazionali in Italia all’interno di qualificati quadri progettuali. Per il triennio 2018/2020 il network sceglie di rifondarsi aprendosi a nuovi membri e dandosi nuovi obiettivi. Nella configurazione attuale, che potrebbe in futuro allargarsi ad altri partner, contempla la presenza di 7 soggetti italiani, ovvero 2 festival multidisciplinari:

1. Short Theatre/AREA 06
2. Fondazione CRT Teatro dell’Arte e 5 Teatri di produzione (4 Teatri di Rilevante Interesse Culturale, e 1 Teatro di Tradizione) di cui tre comprendono altrettanti festival (Contemporanea Festival/Prato, Festival delle Colline Torinesi/Torino e Festival 10 Nodi/Cagliari):
1. MET Fondazione Teatro Metastasio /Contemporanea Festival
2. TSV Teatro Stabile del Veneto
3. TPE Teatro Piemonte Europa /Festival delle Colline Torinesi
4. Teatro di Sardegna / Festival 10 Nodi
5. Fondazione Teatro Grande di Brescia.

Per saperne di più sul Festival 10 NODI