Iscriversi in un istituto d'insegnamento universitario francese

 

Per studiare in Francia nel quadro di uno scambio (esempio: Erasmus…) o di un doppia laurea:

Rivolgersi direttamente all’Ufficio di Relazioni Internazionali del proprio Istituto.

→  Per gli studenti che desiderano iscriversi ad un corso di laurea in Francia al di fuori di un programma di scambio:

in generale, lo studente deve rivolgersi direttamente all’istituto universitario scelto per effettuare l’iscrizione. Si raccomanda di avviare le procedure formali per l’iscrizione in largo anticipo (metà marzo per l’iscrizione di settembre all’università) e d’informarsi sul calendario universitario di ogni struttura.

 

1- ISCRIZIONE AL PRIMO ANNO IN UN ISTITUTO UNIVERSITARIO FRANCESE

1.1- Per i cittadini appartenenti ai paesi dell’Unione Europea od assimilati

Per l’iscrizione al primo anno presso una struttura universitaria francese, che siate in possesso di un baccalauréat francese o in possesso di un Esame di Stato italiano (Esame di Maturità), è necessario pre-registrarsi sul sito Admission post-bac.

Nota: Gli studenti non francesi che si iscrivono sul sito devono barrare la casella « Sans numéro INE » sin dall’inizio.

Tutte le domande frequenti relativi all’iscrizione su Admission post-bac sul sito Campus France Italia.

Nota: per i ritardatari, ogni anno, da giugno a settembre, Admission post-bac apre una seconda fase di candidatura, chiamata la procédure complémentaire.

1.2- Per i cittadini non appartenenti ai paesi dell’Unione Europea od assimilati

In genere gli studenti titolari di un diploma straniero di scuola superiore che desiderano iscriversi al primo anno all’Università devono obbligatoriamente fare una Domanda di Ammissione Preliminare (demande d’admission préalable DAP) presso il servizio culturale dell’Ambasciata di Francia in Italia. Un documento che attesti l’ammissione nell’università scelta sarà necessario agli studenti extracomunitari per ottenere un visto di accesso sul territorio francese.

Nota: nel quadro della procedura di ammissione preliminare, gli studenti stranieri devono superare un esame di comprensione della lingua francese a febbraio.

Per ulteriori informazioni consultare le FAQ e sul sito di Campus France Italia.

In certi casi, la DAP non è necessaria. Gli studenti seguenti devono presentare la loro richiesta d’iscrizione direttamente sul sito Admission post-bac.

  • per i  titolari di un baccalauréat europeo, internazionale o italo-francese (Esabac),
  • per chi vuole iscriversi in BTS, DUT, Classe Préparatoire aux Grandes Écoles, ecc.

 

Ci sono altri casi per cui non è necessario presentare domanda attraverso la procedura DAP, ma ci si può rivolgere direttamente all’università

  • i borsisti stranieri del governo francese, di organismi internazionali o di governi stranieri le cui borse sono gestite da un organismo francese riconosciuto,

Per qualsiasi informazione sulla DAP.

Una volta ottenuta la DAP o avviata la procedura di iscrizione presso l’istituto scelto, lo studente dovrà, all’arrivo in Francia fare l’iscrizione amministrativa presso l’istituto scelto. Al termine di questa procedura gli verrà rilasciato un certificato di iscrizione (certificat de scolarité) e una carta studente.

La procedura termina con l’iscrizione pedagogica, cioè la scelta dei corsi, delle opzioni o ancora delle modalità d’esame.

 

2- ISCRIVERSI AD UN ANNO SUCCESSIVO

Per l’iscrizione alla Licence 2 (2° anno di triennale), Licence 3 (3° anno di triennale) o al Master (laurea magistrale), qualunque sia la vostra nazionalità, è necessario contattare direttamente l’istituto francese scelto.

Per i cittadini non appartenenti ai paesi dell’Unione Europea o assimilati, bisogna effettuare un riconoscimento dei titoli ottenuti in precedenza nel proprio paese prima dell’iscrizione in un istituto univesitario francese.

I cittadini non appartenenti ai paesi dell’Unione Europea od assimilati devono ottenere un visto di lungo soggiorno per poter seguire i propri studi in Francia, se il soggiorno è superiore ai 3 mesi. Consultare la FAQ per le modalità di ottenimento di un visto.

Nota: si raccomanda ancora una volta, di fare la domanda d’iscrizione in largo anticipo, al massimo verso la metà marzo per iniziare a settembre dello stesso anno.