I RITALS: Il francese, una lingua vicina per andare lontano - gli spot

Con la complicità dei youtuber italiani «Ritals», l’Institut français Itaila vi da, in chiave umoristica, qualche buon motivo per imparare il francese.
 
 

 

 

 

 

 

 

3 video esclusivi di Ritals per avvicinarsi con humour a tutti i vantaggi di imparare il francese.

Affrettatevi ad iscrivervi ai corsi di francese qui http://bit.ly/2c9pev0

“Il francese, una lingua vicina per andare lontano”
L’Institut français Italia ha deciso di lanciare in modo originale la campagna corsi 2016 “il francese, una lingua vicina per andare lontano” (foto allegata) in collaborazione con il duo italiano Ritals : 3 video dei due istrioni espatriati nella Ville Lumière sono state realizzate per avvicinare con humour la lingua e la cultura francese.

Immergersi nella lingua e cultura francese è un’opportunità per dare uno slancio alla propria carriera, arricchendo il curriculum personale e il proprio spessore culturale ed umano, raggiungendo i Paesi francofoni nei cinque continenti del mondo. Un’esperienza che solo gli Institut français – veri e propri angoli di Francia a Milano, Firenze, Napoli, Palermo e Roma – e le Alliances françaises d’Italia possono assicurare. Si è fatto così appello a Ritals, ovvero Svevo e Federico : la loro esperienza e quella dei loro amici è una trama originale per promuovere tutti i vantaggi di imparare il francese, andando al di là degli stereotipi.
“Quando l’Ambasciata e l’Institut français Italia francese ci hanno proposto di realizzare un video promozionale della lingua francese, siamo rimasti spiazzati. Ma come, noi, i Ritals, che prendiamo a male parole la Francia, Parigi e i Francesi?” ci raccontono i protagonisti. Ma si volevano tirare indietro? “Sì… ma poi abbiamo raccolto la sfida e ci siamo divertiti”. In effetti, si vede : lo spirito con il quale hanno realizzato i tre video non tradisce mai lo stile della loro web-serie, definito “ironia e autoironia”. “Una fortuna poter raccontare di due paesi, due culture e due lingue, così belle, vicine e lontane allo stesso tempo» concludono molto seri!