BANDO - Residenza per traduttori 2021

Condividilo!
Residenza a Parigi per giovani traduttori dal francese verso l’italiano

BANDO - Residenza per traduttori 2021  

Residenza a Parigi per giovani traduttori dal francese verso l’italiano  

4 novembre - 27 dicembre 2021 - Scadenza per la presentazione delle domande: 30 settembre 2021

SCARICA IL BANDO

Nel 2021, l’Institut français Italia, Ambasciata di Francia in Italia in collaborazione con la Cité internationale des arts di Parigi lanciano la prima residenza per giovani traduttori dal francese all’italiano.
La residenza si terrà dal 4 novembre al 27 dicembre 2021. Il bando si rivolge a giovani traduttori (under 35) residenti in Italia che abbiano tradotto almeno un libro.
Questa residenza di due mesi permetterà ai giovani traduttori di integrare la loro formazione in un ambiente ricco di relazioni, familiarizzarsi con il mondo dell’editoria francese, integrare la loro formazione professionale e compiere un lavoro di documentazione per un nuovo progetto di traduzione.

 

Generi Prioritari

Fumetto
Libri illustrati e letteratura per ragazzi
Non-fiction

 

Calendario

• Presentazione delle domande: dal 13 al 30 settembre 2021
• Pubblicazione dei risultati: inizio ottobre 2021
• Periodo di residenza: 4 novembre - 27 dicembre 2021 (2 mesi)

 

Per informazioni

Andrea CARBONE, responsabile del settore libro, Institut Français Italia / Ambasciata di Francia in Italia
andrea.carbone@institutfrancais.it

 

Presentazione

Nell’ambito della sua attività di promozione della traduzione di opere francofone, l’Institut Français Italia intende realizzare un progetto di residenza destinato alla formazione di giovani traduttori (under 35). Si tratta di accompagnare un traduttore in erba nella sua formazione e nella sua esplorazione del mondo dell’editoria francese e francofona, sostenendo finanziariamente un soggiorno di formazione a Parigi che gli darà l’opportunità di stringere nuovi contatti professionali e per iniziare o e per iniziare o completare un
progetto di traduzione. Generi prioritari per la selezione dei candidati saranno saggistica e libri per bambini o graphic novel.
Data l’attuale pandemia e le sue conseguenze sulla mobilità internazionale, il calendario potrà subire un rinvio, in funzione delle possibilità di accoglienza presso la Cité internationale des arts. L’Institut français Italia non può essere considerato responsabile dell’impossibilità di raggiungere la Francia.

 

condizioni della residenza

L’institut Français Italia prende in carico:
• Spese di viaggio: A/R dal luogo di residenza del borsista in Italia;
• Alloggio: uno studio arredato presso la Cité internationale des arts (Paris, FRANCE);
• Borsa: 1200 € lordi/mese per due mesi;


Obblighi del borsista:
• Assicurazione: copertura completa per malattia e responsabilità civile;
• Deposito di garanzia: 200 € una tantum, restituiti alla fine del soggiorno

Il borsista sarà tenuto a comunicare regolarmente con Institut français Italia, per condividere i progressi del suo progetto.

 

come partecipare alla selezione

Le domande per la Cité internationale des arts vanno inoltrate tramite un apposito modulo on line. Una volta che la domanda è stata completata, non sarà più possibile modificarla. Grazie di compilare questo modulo nel modo più accurato possibile.
Prima di compilare il modulo online, si assicuri di avere i seguenti documenti esclusivamente in PDF.
● Un estratto di una o più traduzioni recenti (massimo 4 cartelle)
● CV (4 pagine al massimo)
● Nota di intenti che spieghi il lavoro che il traduttore desidera realizzare durante i 2 mesi di residenza (2 pagine al massimo)
Dopo aver compilato il modulo online, è necessario inviare 3 file PDF con i documenti di cui sopra, a: andrea.carbone@institutfrancais.it

 

la procedura di selezione

La procedura di selezione è aperta ai residenti in Italia di qualsiasi sesso, di età inferiore ai 35 anni, che abbiano pubblicato almeno una traduzione. La partecipazione alla procedura di selezione è gratuita.
Criteri di selezione:
• Generi prioritari: Fumetto, Letteratura per ragazzi, Graphic nove, non-fiction;
• Originalità del progetto di residenza;
• Interesse del progetto di traduzione nel quadro della programmazione culturale dell’Institut Français Italia.


la Cité internationale des arts

La Cité internationale des arts, fondazione riconosciuta di pubblica utilità, ha come missione principale quella di accogliere artisti professionisti stranieri e francesi in residenza a Parigi. Più di mille artisti di cento paesi diversi e di tutte le discipline (arti visive, musica, arti dello spettacolo), così come curatori, storici dell’arte, scrittori e pensatori, soggiornano ogni anno nei 326 studi di residenza della Cité internationale des arts, distribuiti su due siti (quartieri Marais e Montmartre).
La Cité internationale des arts sostiene anche i progetti culturali degli artisti in residenza, permettendo la diffusione e la presentazione delle opere attraverso concerti, mostre, spettacoli, proiezioni, ecc. e mettendo gli artisti in contatto con professionisti della cultura, in collaborazione con altre strutture nazionali e/o internazionali.